UDITUCCI,artwork 120X170cm, 2012 Expand

UDITUCCI,artwork 120X170cm, 2012

LUDMILLA RADCHENKO

New

UDITUCCI - 100x150 + la cornice=120x170cm, opera artistica di Ludmilla Radchenko, realizzata su tela (collage acrilico e resina)in 2012 in occasione della collaborazione con Elio Fiorucci, il progetto coinvolge 5 nanetti di Love Therapy che diventano i 5 sensi della serie artistica SENCE THERAPY; - Gustucci, Tattucci, Vistucci, Olfattucci e alla fine 'Uditucci' - è l'ultima opera rimasta da questa serie. Tutte le altre opere fanno parte delle collezioni privati della fondazione di Elio Fiurucci e importanti galleristi e collezionisti.

More details

1 Item

Warning: Last items in stock!

Ogni oggetto, ogni immagine adesso è spunto creativo: e il gioco continua, sino a rendere icona il nano della

Love Therapy, attuale progetto creativo di Elio Fiorucci.

Così, non per pedissequo omaggio ma con la giocosa ironia tutta riassunta nel titolo di ogni lavoro – crasi tra il

senso rappresentato ed il cognome di Elio - Ludmilla crea cinque tableaux vivants: protagonisti i cinque sensi

e lo gnomo della Love Therapy. E' questo il cuore del Progetto Love Therapy: indicare allo spettatore

alternativi mezzi di conoscenza. Ci rapportiamo con la realtà attraverso i cinque sensi: con essi proviamo

piacere. Il piacere del cibo, il piacere del contatto fisico e sessuale. Si possono provare sensazioni sublimi alla vista

di un dipinto, di uno spettacolo naturale, nell'ascoltare musica, nell'essere immersi nei profumi della natura, ma per

quello che è il livello di evoluzione dell'uomo manca sempre qualcosa. A nulla vale procurare ai nostri sensi

sempre nuove e più estreme esperienze. Nonostante l'enorme possibilità che abbiamo di gustare, toccare,

vedere, udire, odorare, manca sempre qualcosa … E' questo lo gnomo di Elio Fiorucci, il sesto senso,

l'apertura al mondo dell'invisibile, il tramite verso nuovi canali percettivi. L'umana necessità di una

sinestesia che attivi nuovi canali sensoriali, quelli dell'anima, della compartecipazione al divino e, per chi non crede

in una dimensione più alta, al creato … Basterebbe questo per essere felici …

Il termine gnomo rimanda alla gnosis greca e il credere in folletti e spiritelli ctonii è l'enorme ricchezza di quella

parte di pensiero magico mai perso dall'uomo, neanche il più razionale...E' la possibilità di rapportarsi all'indicibile e

all'inconoscibile con il senso e con il cuore, non con la mente. Si chiude dunque con una speranza d'amore questo

percorso, con il recupero dei sensi, con un auspicato ritorno ad una natura sui generis, che per taluni sarà il

bisogno del trascendente, per altri l'amore per il creato, per altri ancora la fiducia in se stessi, il riprendere dunque

contatto con la parte più intima e naturale di sé...Ci incoraggia Elio Fiorucci con una massima di cui ha fatto viatico:

“Fine della paura, inizio dell'Amore”.

Raffaella A.

* La quotazione di ogni opera è stata calcolata utilizzando un determinato coefficiente artistico:

il Coefficiente artistico nel mondo dell'arte è un parametro che indica lo sviluppo ed il valore del percorso artistico di ogni artista.

Dal 2009 al 2020 il coeficiente artistico di Ludmilla Radchenko è cresciuto dal parametro 1 al 4, e per il 2020 rappresenterà la sua quotazione ufficiale(coefficiente 4) .

Va applicato sempre alla somma di altezza e larghezza in mm. Esempio 4x(1000mm+1000mm)=8000 al M2

SEE ALL AVAILABLE ARTWORKS, PEZZI UNICI